Modelli di bistecchiera in commercio e usi

La bistecchiera è qualcosa che spesso abbiamo avuto e acquistato, e si è rivelata sempre utile in cucina. La maggior parte dei modelli di bistecchiera generalmente un tempo erano sui fornelli, poi sono sopraggiunti i modelli elettrici. Generalmente in tutti i casi la bistecchiera permette di cucinare e preparare una grande varietà di cibi e allo stesso tempo senza aggiungere olio o grassi, ideale quindi in caso di diete o alimentazione ipocalorica.

 

Ma quali sono le tipologie principali di bistecchiera che si possono trovare oggi in commercio? Diciamo che sostanzialmente al momento esistono tre diversi modelli di bistecchiere dalle diverse caratteristiche. Alcuni di questi modelli necessitano dei fornelli e altri invece sono di tipo elettrico. La classica bistecchiera tradizionale è di acciaio o ghisa e si poggia sui fornelli, attraverso questi cuoce gli alimenti a tramite una placca grigliata.

Poi abbiamo le bistecchiere in pietra ollare, queste presentano già un materiale più studiato. Sono costruite con questa pietra ollare, materiale decisamente innovativo, che risulta facile da pulire e cuoce velocemente trasmettendo bene il calore e arrivando a temperature molto alte.

In ultimo abbiamo tutti i modelli elettrici, che sono totalmente diversi dai primi due e non hanno bisogno di un fornello per essere utilizzati. Se volete approfondire su tutti i modelli in commercio vi consiglio di seguire questo link migliorebistecchiera.it.

 

Quando si sceglie una bistecchiera ovviamente i diversi modelli possono essere adatti per diversi usi. Quando si andrà a scegliere una bistecchiera di tipo elettrico sarà consigliato accertarsi della potenza delle resistenze, e del tipo di materiale con cui sono costruite le piastre della bistecchiera. Questo per capire come utilizzarla al meglio e quali tipologie di cibo poterci cuocere.

 

Se stiamo cercando un prodotto per la cottura ottimale di carni molto spesse, come una bistecca fiorentina, di solito sarà consigliato cercare un tipo di bistecchiera che eviti l’ “effetto lesso” e raggiunga temperature davvero molto alte. Le bistecchiere in pietra ollare in questo caso possono sicuramente essere abbastanza soddisfacenti. Infatti la pietra è particolare perché riesce ad assorbire e rilasciare una grande quantità di calore in maniera molto omogenea, di modo da cuocere anche i tagli di carne più spessi.